La Sacra Energia Maschile e Femminile

 

Dedicato alle Donne e agli Uomini nella via del Risveglio.

Quante volte è capitato a noi donne di vivere l’assenza dell’uomo? Quante volte ci e’ capitato di essere in una relazione ma sentirsi tremendamente sole, di non avere comunicazione , di sentire di non essere viste, desiderate e capite dal nostro uomo? Quante volte invece ci e’ capitato di relazionarci con uomini che pur volendo il nostro corpo e la  nostra compagnia non hanno voluto entrare in una relazione seria con noi?

E’ fondamentale per noi donne sapere che gli uomini, come noi donne, nascono con memorie tramandate dalla famiglia dalla quale vengono, da tutti gli uomini che lo hanno preceduto, ciò che arriva agli uomini dei nostri giorni è un energia di assenza, di non presenza, questo per moltissimi motivi ancestrali , gli uomini non erano abituati a rimanere e le donne erano abituate a stare sole, gli uomini sono eredi di un vissuto ed un’ educazione che molto spesso li ha induriti, li ha privati delle loro naturali emozioni; basta pensare che ad un uomo era impedito  tenere in braccio il proprio figlio, perchè altrimenti sarebbe stato giudicato poco virile e poco idoneo al suo ruolo, e molto altro ancora.

Ed  è sempre per queste memorie ancestrali che  noi donne siamo spesso attratte da chi non c’è , da chi scappa ed è per questo che dentro noi si è sviluppata questa aggressività, questo forte maschile.

Ho compreso pero’ in tutto questo, come e’ importante per una donna riconoscersi nella sua sacralità e così lasciare andare quel forte maschile che ha sviluppato negli anni per difesa e che non permette agli uomini di riconoscersi come uomini, di sperimentare nelle relazioni il proprio maschile e di sanare la loro energia.

In ogni donna risiede una Curandera ed è attraverso il suo risveglio e la sua guarigione che puo’ baciare un uomo nei luoghi più bui e dolorosi nel suo essere, che puo’ accoglierlo e scaldarlo tanto da risvegliare in lui la sua potente energia di protettore che dirige con amore la donna.

E’ essenziale che la donna senta nel suo cuore che è arrivato il tempo in cui può concedersi di essere Donna e che questo non vuol dire essere debole ma bensì risvegliare un potere assopito, risvegliare il proprio ventre, la propria Dea, la propria magia.

L’energia Maschile è la stessa energia del Sole.

Il Sole e’ l’energia di vita, e’ l’energia che penetra e feconda Madre Terra e che permette la vita su questo pianeta, che permette la nostra vita!

Ho scoperto nel mio percorso che inglobare l’energia del sole attraverso il ritualizzare i tempi solari ed ascoltando la sua magia così presente, così protettiva, così paterna, che possiamo attraverso questa connessione imparare a sentire diversamente i nostri padri, i nostri uomini.

Ho compreso la sofferenza degli uomini che non si sentono riconosciuti da noi donne, ho capito che se vogliamo guarire le nostre relazioni dobbiamo amare la Dea dentro noi e scoprire come essa ama profondamente gli uomini in tutta la loro sacralità, in tutta la loro poesia.

Ho molto da dire, e questo articolo era molto più lungo ma poi ho sentito di lasciarvi solo degli stimoli di riflessione, senza dilungarmi, so che tutto questo va sperimentato, anzi vi incito a non credere alle mie parole ma a sperimentare.

Questo e molti altri argomenti di guarigione e risveglio del sacro femminile e maschile verranno affrontati attraverso consulenze private, nei circoli del Sacro Femminile, nei laboratori, nelle cerimonie ed i riti della Luna e del Sole e tra poco attraverso il Seminario Esperienziale Ginecologia Naturale e Mestruazione Cosciente, l’Arte del Radicamento- il 27 e 28 Gennaio 2018.

Sono a vostra disposizione.

Con amore ed ammirazione.

Sonia La Marca, Operatrice Olistica – Ipnologa – Operatrice nel Risveglio del Sacro Femminile e Maschile.

Le relazioni ci aiutano ad evolvere

Ho sperimentato e sto sperimentando ancora oggi che le persone con cui incroci il tuo destino in questo spazio temporale in cui sei incarnato, in questo corpo, con le memorie cellulari che erediti dalla famiglia in cui nasci , sono l’oggetto , l’ESPRESSIONE DI CIO’ CHE HAI DENTRO …

Se in amore tu hai paura, hai paura di aprirti all’amore , se non ti fidi, se hai vissuto esperienze negative, se non senti di essere abbastanza amata/o, tu per prima/o non ami abbastanza non pensi di meritarlo e sei chiusa/o, e’ esattamente quello che vedi nel tuo partner, d’altra parte la paura è la distanza che esiste tra te e l’amore.

Cogliere questo , consapevolizzarlo, ti permette di vedere tutti i vuoti e le cicatrici che esistono in te , vederli può permetterti di guarirle e questo cambierà radicalmente ciò che attiri a te stessa/o .

Ciò che per primo  cambierà  sarà l’energia che si emana dal tuo essere, poi l’atteggiamento che hai verso l’altro e a quel punto allora tu attirerai ciò che emani, ciò che sei.

Il “Mondo” che ti gravita intorno è li per te, per la tua anima, per impartirti lezioni importanti e farti evolvere .

La vita ti ama … non bloccare il suo flusso , non controllarla , nessuno ce l’ha con te , tu non sei sfortunata/o , non c’è bisogno di vendetta , non c’è bisogno di rancore … perché tutto quello che esiste in questo momento ti racconta chi sei.

Capire chi sei ti permette di capire dove vuoi andare e come puoi farlo.

Vivi e liberati  danzando con la vita e con i suoi bellissimi colori e sarai pura/o come lo è l’amore, come sarà l’aria che respiri.

Condivido con amore questa mia consapevolezza, madre di una grande comprensione verso me stessa e verso gli altri.

Vi chiedo adesso di prendere 5 minuti per voi, dove nessuno vi disturba, di chiudere gli occhi, di appoggiare le mani all’altezza del cuore e ascoltare il Mantra Divino qui postato, questi meravigliosi suoni parleranno al vostro cuore e lo guariranno.

Con immenso amore

Sonia La Marca

Donna Medicina