Cosa e’ una Donna Medicina

Cos’é una donna-medicina?

É quella donna che si cura e guarisce il suo passato.

É quella che si é riconciliata con il suo Sacro Femminile.

É colei che capisce l’importanza di guarire il suo lignaggio e abbracciarlo amorosamente.

É colei che non solo ha curato, ma ha anche imparato e ricordato i legami ancestrali.

É quella che esalta la sua sapienza e le sue esperienze trasformandole in saggezza.

É quella che intende il tempo e osserva le cose con profonditá e anelo.

É colei che puó trasmutare le lacrime e il dolore in comprensione.

É colei che guida senza fretta il suo Essere, permettendo che l’Universo le riveli i suoi segreti.

É colei che usa il Potere della manifestazione invece del semplice sforzo.

É quella che viene a guarire e a servire conoscenti e sconosciuti, la sua famiglia cosmica.

É quella che incontra e insegna il divino nella manifestazione dell’Universo.

É quella che é una con la sua Divinitá e con la Terra, rispettando tutto ció che la circonda.

Sono quelle donne che guardano la vita con Amore, con Generositá, che sanno perdonare, che vivono con gratitudine, che praticano la misericordia e la compassione.

Sono donne che danzano e cantano, che dipingono e insegnano, che guariscono, poiché ogni loro manifestazione é una medicina per qualcuno, ispirazione, abbondanza, saggezza.

Bisnonna, nonna, madre, figlia di questo tempo, Donna Medicina, Donna Amore!

AHÓ

La connessione con Madre Terra

Sono qui sdraiata sull’erba …

Sento il  mio utero, canale di vita e di guarigione pulsare, sento il pulso di Madre Terra … Pulsano all’ unisolo.

Sento la sua energia, la sua grande anima, così viva, così materna, così fertile in primavera , così dolce con ciò che fa nascere, con i fiori, i frutti, così amorevole e generosa con i suoi figli , ma così forte, pronta a tremare per riuscire respirare perchè noi le stiamo facendo molto male e lei spesso non respira.

Madre Terra  ci ama profondamente, altrimenti non ci darebbe ciò’ che ci da, il paradiso di  cui tanto parliamo, a cui ambiamo, è qui! E’ lei!

Noi siamo figli della terra, questo e’ pianeta che ci ha permesso di incarnarci, eppure abbiamo perso la connessione con lei, con la sua abbondanza, con il suo amore , con la sua presenza cosi’ amorevole e premurosa verso noi.

Sento il sole , padre sole , così potente così protettivo, lui, il seme, la scintilla che permette a tutto di nascere, a tutto di divenire, mi abbraccia con i suoi raggi, ricarica la mia energia .

Ecco che sento camminare su di me una piccolo ragnetto , cerca ti attirare la mia attenzione… ecco che sento intensamente l’odore e la bellezza delle margherite così tante e così bianche.

I Fiori, i frutti e gli animali, gli uomini sono i miei fratelli, siamo tutti figli della Terra…
Ecco che mi sento a casa, accolta, amata, coccolata.

Madre Terra mi parla…
Dio è ovunque  figlia mia… e se tu farai qualcosa di bello per la terra, il cielo e gli uomini lo farai per te stessa, tutto è collegato … se nutri  me e gli altri ti nutrirai, se amerai me e gli altri lo farai con te stessa, se amerai tutto ciò che ti circonda tutto tornerà a te … perché sei fatta della sostanza delle stelle, dei fiori, di tutto, sei amore…
Tu sei per te stessa, per tutte le tue cellule, come io lo sono per tutti i miei figli.

Ama il tuo corpo, ama il tuo spirito, ama il prossimo.
Va e ama … sei amata e protetta.

Tutto questo è poesia, è la poesia che riempie tutti i nostri giorni e che a stento riusciamo a vedere.

Riconnettersi con Madre Terra ci permette  di riconnetterci alla nostra vera natura e di accedere all’abbondanza del pianeta.

Con Amore, Sonia La Marca.